Giovanni Turone, giudice emerito della Corte di Cassazione, è stato da magistrato tra i protagonisti della terribile stagione politica che va dal 1978 al 1980. Un triennio macchiato dalle uccisioni di Aldo Moro, Mino Pecorelli, Michele Sindona, Giorgio Ambrosoli, Piersanti Mattarella, Mario Amato, dalla strage di Bologna e dalla P2. In Italia occulta (Chiarelettere, 2019), Turone ricostruisce di quel triennio terribile trame eversive, complotti e atrocità rimaste in molti casi senza giustizia. Solo grazie al sacrificio di valorosi funzionari dello stato e al coraggio di politici come Tina Anselmi l’Italia è uscita da quella stagione rimanendo un paese libero.

A ripercorrere con Turone questo viaggio nel buio passato del nostro paese ci saranno Fausto Cardella, procuratore generale dell’Umbria, la giornalista Stefania Limiti e Davide Vecchi, direttore del Corriere dell’Umbria.

Foto